blogo, informazione indipendente
Logo Blogosfere

Inter news: abbiamo bucato anche il Fair Play Finanziario

Sabato 29 Ottobre 2011, 09:24 in Mercato di

Oltre che dal campo, brutte notizie per gli interisti anche dall'assemblea dei soci: 87 milioni di passivo. Fair Play Finanziario saltato, prossimi due sotto osservazione e grosso rischio di doversi ridimensionare ulteriormente

Quaresma.jpg

Sarà colpa di una Trivela finita in Turchia, di un Mancini accusato di stupro (e liquidato), di rinnovi stratosferici a gente come Milito e Maicon e Lucio e compagnia bella, cioè a giocatori datati che in campo nonostante la classe superiore non riescono a stare dietro a giovani meno dotati ma che imprimono alla gara dei ritmi vertiginosi.

Fatto sta che è caduta anche l'ultima speranza: il bilancio al 30 giugno 2011, approvato dall'assemblea dei soci, registra un deficit di 86,8 milioni, in peggioramento rispetto al -69 dell'anno prima.

Niente breakeven, quindi: nei prossimi due esercizi, a partire da quello iniziato a luglio, il rosso complessivo non potrà sforare i 45 milioni. Certo, sapere che le altre non stanno meglio non ci consola: la Juve ha archiviato -95,4 e il Milan, a dicembre 2010, ha chiuso a -69,8.

Come faremo quindi, il prossimo giugno, dopo due mercati contraddistinti da Biabiany, Coutinho, Alvarez, Jonathan? Se non andremo in Champions dovremo vendere l'unica stella che abbiamo, Wesley Sneijder, non potendolo nemmeno rimpiazzare con un Goetze, ad esempio. I giovani più appetiti non arriveranno alla Pinetina, dovremo puntare agli scarti delle altre. Ma non è facile trovare un parametro zero alla Cambiasso, visto che anche Sneijder, cacciato dal Real Madrid, è costato 15 milioni.

Molto meglio investire su un direttore dell'area tecnica capace di scovare i campioni giovani, piuttosto che spendere per belle speranze che poi si dimostrano non da Inter.

E se non raggiungiamo il terzo posto e non andiamo in Champions? Non voglio nemmeno pensarci... 

PURE HECTOR CUPER E' NEI GUAI

2
2 commenti
2
29 Ott 2011
alle 23:16

Paolo

Concordo in pieno con l'opinione di cambiare Branca e i suoi soci , è arrivato il momento di pianificare il fututro con persone CAPACI e non con chi vede nel potere il vero obiettivo del lavoro gionaliero. Hanno distrutto tutto quello che si era costruito con grandissima fatica negli anni, partendo da quella scintilla di lucidità che ebbe Moratti quando scelse Mancini con Oriali all'area tecnica; lì iniziò tutto e Mou proseguì splendidamente l'opera (presente ancora Oriali). Ma tutto ciò infastidì la presunzione di alcuni; per quanto concerne il resto della storia Moratti e la sua mancanza di lucidità hanno fatto il resto (Benitez??Leonardo??Gasperini?? e ora il povero e leggerissimo Ranieri (ma come fa a dire ancora che punta allo scudetto???? io spero invece di evitare la B!!!!))

 

1
29 Ott 2011
alle 23:13

paolo

Concordo in pieno con l'opinione di cambiare Branca e suoi soci , è arrivato il momento di pianificare il fututro con persone CAPACI e non con chi vede nel potere il vero obiettivo del lavoro gionaliero. Hanno distrutto tutto quello che si era costruito con grandissima fatica negli anni, partendo da quella scintilla di lucidità che ebbe Moratti quando scelse Mancini con Oriali all'area tecnica; lì iniziò tutto e Mou proseguì splendidamente l'opera (presente ancora Oriali). Ma tutto ciò infastidì la presunzione di alcuni; per quanto concerne il resto della storia Moratti e la sua mancanza di lucidità ha fatto il resto (Benitez??Leonardo??Gasperini?? e ora il povero e leggerissimo Ranieri (ma come fa a dire ancora che punta allo scudetto???? io spero invece di evitare la B!!!!))

 

Lascia il tuo commento

Accedi con Facebook Esci da Facebook

Attendere la pubblicazione del commento

Seguici

Iscriviti ai nostri feed rss. Leggi in tempo reale tutti i post pubblicati dal blogger!

Post in evidenza su Blogosfere